Award in Slovenia for the documentary “The origin of skiing”

di

Breaking news!
«To The Origins Of Skiing» has won the award for the best film about mountain nature and culture at the 11th Festival gorniškega filma - Ljubljana, Slovenia.

Watch the trailer! https://youtu.be/mbNehdTwDyQ

Vedi la scheda completa

A new Award for the documentary “Afghan Winter” in France-Autrans

di Fulvio Mariani - Mario Casella

A new Award for the documentary “Afghan Winter”: the Award “Vie des hommes” at the Film festival international de montagne de 2016 in Autrans (France).
It’s the last award in this exciting year for our production team:

Award for the “Best Film Mountain Nature and Culture” at the 10th Festival gorniskega filma (Domzale-Slovenia) http://gorniski.si/en/awards/),
Special Jury Mention at the Internationalen Bergfilm-Festival Tegernsee (Deutschland) http://www.bergfilm-festival-tegernsee.de/
Official selection at the Banff Mountain Film Festival (Canada),

https://www.banffcentre.ca/banff-mountain-film-and-book-fes…

Golden Camera Award at the International Mountain Film Festival Graz (Austria)

http://www.mountainfilm.com/de/2016/

 

Vedi la scheda completa

Many important Festival selections for the documentary “Afghan Winter”

di Fulvio Mariani - Mario Casella

Hot Fall for the documentary “Afghan Winter”. After the Award for the “Best Film Mountain Nature and Culture” at the 10th Festival gorniskega filma (Domzale-Slovenia http://gorniski.si/en/awards/), the doc has been selected for the following Festivals:

Autunno caldo per il documentario “Inverno afghano”. Dopo il premio quale “Miglior film di natura e cultura” al 10. Festival gorniskega filma (Domzale-Slovenia http://gorniski.si/en/awards/), il documentario è stato selezionato in una nuova serie di appuntamenti internazionali:

- Internationalen Bergfilm-Festival Tegernsee (Deutschland) vom 19. bis 23. Oktober 2016 http://www.bergfilm-festival-tegernsee.de/
- Banff Mountain Film Festival (Canada), October 29 – November 6, 2016 https://www.banffcentre.ca/banff-mountain-film-and-book-fes…
- International Mountain Film Festival Graz (Austria), 8 – 12 November 2016 http://www.mountainfilm.com/de/2016/
- Mountain Film Festival Torello (Spain), 11-20 November 2016http://www.torellomountainfilm.cat/
- Festival International du Film de Montagne Autrans (France), 30 novembre – 4 décembre 2016 http://www.festival-autrans.com/

Vedi la scheda completa

“AFGHAN WINTER” – the trailer

di Mario Casella e Fulvio Mariani

 

Watch the trailer here

Guarda il TRAILER   qui

Vedi la scheda completa

ANTEPRIMA “Le nevi della seta” – Mendrisio Cinema Plaza sabato 30 gennaio 2016

di Mario Casella e Fulvio Mariani
Vedi la scheda completa

Un lungo estratto del documentario sulla traversata con gli sci dell’Iran a Geo&Geo – Rai3 / The doc “Iran-living with the volcanoes” on RAI 3

di Mario Casella e Fulvio Mariani

Un lungo estratto del documentario “Vite tra i vulcani” diffuso da Geo&Geo su Rai 3  con il titolo “I popoli dei vulcani”.

guarda il video: http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-02d7935f-9d11-4bf1-9da2-8e9e3de4afe4.html#p=0

 

Vedi la scheda completa

Next winter THE SILK SNOW documentary project moves to China and Kyrgyzstan – Il prossimo inverno le riprese del documentario “LE NEVI DELLA SETA” si concludono in Khirgisia e Cina

di Mario Casella - Fulvio Mariani

Dopo la Turchia, l’Iran e l’Afghanistan il prossimo inverno le riprese del documentario “LE NEVI DELLA SETA” continuano in Khirghisia e in Cina. Seguiteci su Facebook:

www.facebook.com/thesilksnow

Vedi la scheda completa

Terminate le riprese in Afghanistan del doc “Le nevi della seta” – We’ve just finished filming in Afghanistan the new doc “The Silk Snow”

di Mario Casella - Fulvio Mariani

Dopo la traversata invernale delle montagne e l’incontro con i popoli rurali dell’Iran – esperienza raccontata nel documentario “Vite tra i vulcani” – abbiamo terminato le riprese di un nuovo capitolo dedicato all’Afghanistan. E’ la continuazione del progetto documentaristico LE NEVI DELLA SETA, coprodotto con la ICEBERG-Film di Fulvio Mariani e sostenuto da varie emittenti (SSR e ARTE). Abbiamo percorso con gli sci le montagne afghane fino all’appendice estrema all’est del paese (corridoio di Wakhan), ai confini con il Pakistan e con la Cina.  Due paesi le cui aree montuose  saranno poi al centro delle riprese nell’ultimo segmento del progetto, previste per il prossimo inverno

Potete seguirci sul sito Facebook di Crealpina (Pulsante Homepage in alto a destra) o su quello della ICEBERG-Film .

Vedi la scheda completa

Vite tra i vulcani – Living with the volcanoes

di Mario Casella e Fulvio Mariani

Esplorare le montagne dell’Iran e interagire liberamente con le popolazioni locali è stato impossibile in anni recenti a qualsiasi autore di documentari e perfino anche ai semplici escursionisti. Nel corso della primavera del 2011 un team ristretto di documentaristi svizzeri ha avuto un accesso esclusivo alla catena montuosa che corre dal confine turco fino a quello afghano all’est. La principale condizione imposta dalle autorità era una sola: niente politica! Il pretesto di una spedizione sci-alpinistica diventa così la chiave per un viaggio unico nell’Iran rurale all’ombra dei meravigliosi e veri vulcani e  nei meandri delle eruzioni  politiche che condizionano il paese.

Vedi la scheda completa

CAUCASO: tra due mari con un paio di sci (Caucase: entre 2 mers avec 2 skis)

di Mario Casella

La catena montuosa del Caucaso separa due continenti, l’Asia e l’Europa, e fa da ponte tra due mari: il Mar Caspio e il Mar Nero. Oltre mille chilometri di vette con un’altezza media di mille metri superiore a quella delle Alpi.
Nel 2009, Mario Casella, giornalista, documentarista e guida alpina, ha affrontato un’avventura mai tentata prima da altri alpinisti: la traversata integrale con gli sci dell’intera catena montuosa. Un’avventura affascinante raccontata in un diario di viaggio ricco d’immagini con paesaggi mozzafiato e segnato da una serie di sorprendenti incontri umani. Accompagnato da un amico russo di lunga data, la guida alpina Alexey Shustrov, l’autore dei filmati è stato raggiunto in alcune tratte della traversata da alcuni amici della Svizzera italiana.
Il punto d’arrivo dell’avventura è altamente simbolico: la città russa di Sochi che nel 2014 ospiterà le prossime Olimpiadi invernali. Una manifestazione che molti sperano possa riportare una pace durevole nell’intero Caucaso.

Vedi la scheda completa